lunedì 23 settembre 2013

Primer, primer delle mie brame... (Lime Crime - Eyeshadow Helper)

Buonasera a tutte!

Piccola precisazione: in questo post si parlerà di "primer occhi", da qui in poi nominato semplicemente come "il primer" o "la base". Buona lettura! ;)

Il primer sembra andare di moda in questo periodo, già due colleghe nel giro di pochissimo mi hanno chiesto qualcosa come: "Lo chiedo a te che sei appassionata. Cos'è il primer?", solo perché l'hanno sentito nominare alla TV. Io, che fino a quattro/cinque anni fa brancolavo nel buio, mi sono trovata a sorridere, intenerita dalla loro curiosità.
Ecco. Il primer è quello che ha cambiato la mia vita. Esagero?! Beh, sicuramente ha rivoluzionato la mia concezione del make up. Quando ero giovine et ingenua, era cosa normale che nel corso della serata l'ombretto perdesse di intensità, finisse nelle odiatissime pieghette ed, in alcuni casi, sparisse proprio. Un bel giorno, una me più giovane ed incuriosita dal mondo della cosmesi decorativa, si è trovata a fare i conti con YouTube e con tutto ciò che ne consegue. Grazie a Federica (all'epoca Bluebeam310; ad oggi parla invece di libri, serie TV e tanto tanto ancora su Prismatic310), ho imparato che una base cremosa applicata sotto ad una polvere fissa il colore di modo che non sparisca o, ancora peggio, si sposti in giro per il viso.
Dopo aver provato alcuni prodotti ottimi (lo Shadow Insurance della Too Faced o il Primer Potion della Urban Decay su tutti) ed altri meno (qui la recensione dello Stay Don't Stray della Benefit), mi sono trovata al classico bivio: ricompro qualcosa che ho già provato e quindi so già che con me funziona o provo una base nuova? Complice un ordine su Cocktailcosmetics (qui il post haul con brivido annesso), ho deciso per la seconda via.
Fu così che un mese e mezzo fa mi sono vista recapitare a casa un bel pacchettino, contenente cose stupenderrime, tra cui appunto il primer che avevo scelto: l'Eyeshadow Helper della Lime Crime.



Mai scelta fu più azzeccata. La consistenza è cremosa e non troppo appiccicosa, gli ombretti si stendono e si sfumano agevolmente e, soprattutto, durano tutto il giorno senza batter ciglio. Il colore è neutro, lattiginoso e con una leggera opalescenza, nulla che si noti particolarmente una volta steso sulla palpebra:

Per il fatto di rendere l'ombretto waterproof, confermo che svolge bene il suo compito. L'ho utilizzato anche col caldo afoso ed umido di agosto e ha retto bene fino a sera. Ho anche una lacrimazione eccessiva (fortunella eh!) e con quella ho notato che non è totalmente infallibile ma rispetto ad altri suoi 'colleghi' si comporta molto meglio.

Ad aggiungere valore al prodotto, c'è anche il fatto che la formulazione è vegana. Ecco l'INCI:

Ovviamente Lime Crime NON testa sugli animali, non l'avrei degnata della minima attenzione altrimenti.

Concludendo: dopo un mese e mezzo di utilizzo penso di aver trovato IL primer. Lo ricomprerò sicuramente, il prezzo è in linea con i famosi Shadow Insurance e Primer Potion, la quantità di prodotto durerà eoni e sulla mia palpebra si comporta in maniera egregia. Se non bastasse è anche Vegan e Cruelty free. Che dire. Lo amo!

Quantità: 10 g/0,35 oz.
PAO: 12 mesi
Prezzo: 20 $ sul sito del brand, 13 £ su Cocktailcosmetics (circa 15,40 euro)
Sito principale (americano): Limecrime.com

14 commenti:

  1. vegan e che dura?! pare un sogno!! =D leggendo trovo però una piccola pecca per quanto mi riguarda.. è neutro quindi suppongo non copra le discromie della palpebra, giusto?! T^T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non le copre completamente ma essendo opalescente le minimizza... =)
      Sì sì, per me è un sogno! E' diventato IL mio primer! =D
      Baciolini!

      Elimina
  2. curiosa anche io di sapere se copre le discromie della palpebra..alla fine non sembra nemmeno troppo caro il prezzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Coprirle è un parolone, essendo lattiginoso ed opalescente però le minimizza...
      Non è caro se tieni conto che il Primer Potion costa circa 18.50euro (se ricordo)
      Baciiiiiiiiiiiii

      Elimina
  3. Il primer è una cosa meravigliosa.
    Io ho comprato quello per gli occhi ed in effetti quando decido di truccarmi sul serio rimango bellina tutto il giorno
    Un bacino tesoro e tra poco ci vediamo! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei bellina sempre =D..
      Sì sì il primer cambia veramente la concezione che si ha del trucco! *___*
      E sabato ci vediamooooooooo! <3

      Elimina
  4. Risposte
    1. Prossimo ordine su Cocktailcosmetics ti avviso <3

      Elimina
  5. Mmm...curiosa io!!! Dovessi mai decidere di fare un ordine lo terrò presente!!!

    RispondiElimina
  6. Sai che non conoscevo questo marchio? Peccato per l'inci...Io sudo molto sulle palpebre, so che è una cosa assurda, ma è così ahimè :( Non ho mai trovato nulla che mi aiutasse a far durare gli ombretti tutto il giorno...uff. Magari farò uno "sgarro"con questo primer :))))))))))))))))))) un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'INCI non è il massimo ma almeno è totalmente vegano, d'altronde trovare un primer che non abbia schifezze dentro penso sia veramente difficile!
      Baci!

      Elimina
  7. io sono l'unica a non aver mai usato il primer sulle palpebre, mi sento un pesce fuor d'acqua XD
    però da come lo descrivi sembra davvero ottimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io da quando lo uso non ne faccio più a meno! Anche perchè faccio sempre trucchi molto colorati ;)..
      Baci!

      Elimina